PRENOTAZIONI DA SMARTPHONE?

GFK METTE LUCE ALLE STATISTICHE

LO SAPEVATE CHE L' 85% DEI VIAGGIATORI PRENOTA DA SMARTPHONE ?

STATISTICHE SULL' ONLINE BOOKING DA SMARTPHONE

GFK pubblica dati statistici riguardanti le prenotazioni nel 2016

Secondo voi quanto viene utilizzato lo smartphone per pianificare un viaggio? E per prenotare?

Uno nuovo studio sul processo di prenotazione travel è stato appena pubblicato da Facebook, per mostrarci quanto e come il viaggiatore utilizza il telefonino e i social network per organizzare le vacanze.

Facebook ha commissionato all’azienda GFK (US Digital Travel Booking Journey), un’analisi molto attuale e approfondita per capire in dettaglio come l’individuo si muova su più device durante il processo di prenotazione di un viaggio.

LO SMARTPHONE COME NUOVA BUSSOLA DEI VIAGGIATORI

BASTA LE PAROLE, PASSIAMO AI FATTI

Quello che abbiamo capito è che grazie all’ aumento dell’ adozione degli smartphone, la pianificazione è sempre più semplice.  I mobile device sono la nuova bussola dei viaggiatori, capaci di condurli dall’ispirazione alla prenotazione. I dati di Facebook mostrano che le prenotazioni mobile stanno crescendo e diventando stabili, sia durante la settimana che nei weekend.

In media i viaggiatori statunitensi pianificano e prenotano una vacanza nel giro di un paio di mesi e fanno circa 56 visite su siti o applicazioni di viaggio sia su desktop, sia su tablet e smartphone.

Dei 2400 intervistati, l’ 86% ha affermato di essersi affidato ad un telefonino per organizzare la vacanza, una percentuale molto più alta rispetto agli altri device. Ma è chiaro che oggi la pianificazione è soprattutto multichannel: il 49% infatti preferisce i fornitori che rendono semplice prenotare su più device, tramite l' Online Booking.

TORNA SU